Spedizione gratuita a partire da 60€ || contact@negozio-magic-effect.it || Una squadra al tuo servizio !

Psychological Subtleties di Banachek – Volume 3

74.90 IVA inclusa

All’epoca in cui fu scritto Psychological Subtleties 2, Banachek aveva una grande quantità di materiale aggiuntivo, incluse routine commerciali e consigli di amici, che in totale avrebbero reso quel libro troppo grande per adattarsi al formato della serie.

Disponibile su ordinazione tra 26, Luglio 2024 e 29, Luglio 2024.
Acquistando questo articolo si ottiene 74 Punti - un valore di3.70
Aggiungi alla lista dei desideri

Descrizione

Psychological Subtleties di Banachek – Volume 3

Psychological Subtleties di Banachek – Volume 3

 

All’epoca in cui fu scritto Psychological Subtleties 2, Banachek aveva una grande quantità di materiale aggiuntivo, incluse routine commerciali e consigli di amici, che in totale avrebbero reso quel libro troppo grande per adattarsi al formato della serie. Anche se Psychological Subtleties 2 è stato acclamato come il “Miglior Libro del 2007”, abbiamo trattenuto del materiale forte con l’intento di pubblicare un compagno sostanziale della serie in un libro separato. Quello che avete in mano è il culmine di una vita di ricerca e sviluppo, attraverso le performance dal vivo di Banachek con i contributi di un gruppo eclettico di colleghi e professionisti di tutto il mondo che hanno capito il valore e l’impatto delle idee del primo libro.

La serie “Psychological Subtleties” è considerata da molti come l’ultima cassetta degli attrezzi del mentalismo. Raramente si trova un mago, in particolare nella comunità del mentalismo, che non usi qualche idea, trucco o routine che sia stata ispirata dalla filosofia magica, dalle performance o dagli scritti di Banachek.

Con questo terzo libro continua ad ispirare i lettori della serie “Psychological Subtleties” offrendo ulteriori idee fresche e creative insieme a routine complete sia sue che dei suoi amici di tutto il mondo. Qui troverete routine di Paul Alberstat, Sean Waters, Robert Domenech, Leonardo Silverio, Colin McLeod, Andrew Gerard, Marc Spelmann, Peter Nardi, Don Marco, Craig Leonard, Peter Arcane, Brad Henderson, Mark Roberts, Leo Boudreau, Jonathan Grant, Tony Binarelli, Docc Hilford, Kenton Knepper, Michael Murray, Richard Busch, Bryan Quinn, Francis J. Menotti, Ravi, Raj Madhok, Greg Arce, David Penn e Joseph Atmore.

Psychological Subtleties 3 ha dozzine di routine piene di strati di sottigliezze e principi psicologici per la tua cassetta degli attrezzi di mentalismo/magia.

Nell’introduzione a Psychological Subtleties 3, la leggenda vivente e uomo internazionale del mistero, David Berglas parla del suo rapporto con Banachek e del suo rispetto per le sue abilità.

Capitolo Uno – Trattare in modo sottile con gli spettatori difficili: Hai mai avuto la tua performance interrotta da un telefono cellulare? Ti è mai capitato che uno spettatore si rifiutasse di rivelare il numero/carta/oggetto che aveva in mente? Hai mai avuto uno spettatore che ti ha deliberatamente mentito su ciò che stava pensando? Questo capitolo si occupa di prevenire e creare la situazione di performance perfetta in modo che queste cose non ti accadano mai più.

Capitolo Due – Creare la situazione perfetta in modo sottile: In questo capitolo imparerete come nei primi due minuti fare un’impressione perfetta per il resto del vostro spettacolo, sottigliezze equivoche, in più imparerete due principi sorprendenti in cui sembrerà che conosciate dettagli intimi di completi sconosciuti. Perché le sottigliezze psicologiche funzionano per alcuni performer ma non per altri? Banachek parla in questo capitolo di come la convinzione sia la chiave. Questo capitolo include anche come usare affermazioni politicamente corrette nella tua performance per influenzare i pensieri del tuo volontario e una meravigliosa pseudo spiegazione al tuo pubblico di come puoi fargli pensare ad una specifica verdura.

Capitolo Tre – Sottile Verbale: Questo è tutto sulla “doppia realtà” verbale e su come essere giusto e sbagliato allo stesso tempo. Si tratta anche di come formulare qualcosa in modo che sia compreso diversamente dal tuo volontario che dal pubblico. Un paio di effetti di questo capitolo includono “Picture Perfect” in cui uno spettatore è in grado di descrivere il colore di una camicia, il colore degli occhi, l’ora di un orologio e il nome di una persona in una foto senza averla mai vista. “Ultimate Imagination” è una routine di visualizzazione di monete in cui l’esecutore è in grado di dire allo spettatore a quale moneta invisibile sta pensando e quale mano tiene la moneta.

Capitolo Quattro – Disegni sottili: Tratto dal repertorio professionale di Banachek, questo capitolo rivela uno dei suoi trucchi preferiti: il Principio dello Stregatto. In questo effetto si sa come uno spettatore sta disegnando un’immagine nella sua mente e anche il fatto che ha tralasciato un dettaglio importante nel suo disegno. Tra gli altri effetti e principi di questo capitolo, imparerete una duplicazione di immagini multiple, un’altra duplicazione di immagini che non usa altro che sottigliezze psicologiche, e una routine in cui l’esecutore predice un’immagine disegnata da uno spettatore.

Capitolo cinque – Lettere sottili: Questo capitolo rivisita il principio di Banachek secondo il quale gli spettatori confondono le lettere di una parola e ne pensano una e tu sai qual è. I primi due effetti portano questo principio ad un nuovo livello permettendoti di conoscere non solo la lettera, ma anche animali, luoghi, persone e altre cose specifiche che risiedono nella mente degli spettatori. Il capitolo si chiude con un test del libro molto diabolico.

Capitolo sesto – Carte sottili: Questo capitolo tratta di come usare vari principi psicologici per forzare le carte da gioco.

Capitolo Sette – Date sottili: Quattro spettatori pensano ad una data sul calendario. L’esecutore identifica correttamente le date che tre spettatori stanno pensando e conclude con una sorprendente rivelazione del pensiero di un quarto spettatore. Questo è stato originariamente venduto per $20.00 come Kenton’s Kalendar. In questo capitolo sono inclusi anche due diversi metodi per rivelare il giorno della settimana in un anno solare.

Capitolo Otto – Psicocinesi sottile: Quando si tratta di piegare il metallo, è imperativo che il pubblico veda il partecipante sentire la psicocinesi (PK). Vuoi far sentire agli spettatori il caldo, il freddo o sentire dei colpetti/tocchi o sentire il metallo piegarsi in una borsa? Questo capitolo entra in dettaglio su come creare queste impressioni sia psicologicamente che fisicamente.

Capitolo Nove – Telefono Sottile: Giocare una drammatica partita alla roulette russa, rivelare una canzone che uno spettatore sta pensando, e scoprire una bugia, il tutto mentre si è all’altro capo del telefono.

Capitolo Dieci – Numeri sottili: Questo capitolo rivisita il principio dell'”Inversione” di Banachek che gli dà significato e lo applica ad un ingegnoso test del libro. Facciamo anche una visita approfondita al principio dell'”Elefante grigio in Danimarca” e gli diamo una nuova veste. Incluso in questo capitolo c’è anche un effetto di predizione che culmina nella creazione di un corvo origami souvenir usando la psicocinesi.

Capitolo Undici – Paradosso Sottile: Usando la parola scritta siete in grado di predire quale moneta sarà scelta e se è testa o croce; quale M&M invisibile sarà selezionata e se avrà o meno le noci; se le medicine sono prese per due settimane o quattro giorni, e; prevedere con successo la marca di un’auto e se è a quattro ruote motrici o meno. Sarete anche in grado di mostrare che conoscevate in anticipo il Numero di Identificazione Personale (PIN) dello spettatore e, in un altro effetto, come creare due realtà separate allo stesso tempo.

Capitolo Dodici – Percezioni sottili: Le illusioni ottiche sono applicate agli effetti psichici in questo capitolo. Per esempio George Washington su una banconota da un dollaro rivela se un volontario sta dicendo o meno la verità e in un effetto separato, due spettatori leggono i pensieri dell’esecutore fissando lo scarabocchio di un terzo spettatore.

Capitolo Tredici – Scommesse sottili: Imparerai due metodi diversi che faranno sembrare che tu abbia predetto i risultati corretti della lotteria più un modo intelligente per mostrare che hai scommesso correttamente e vinto su un evento sportivo.

Capitolo quattordici – Dunninger Sottile: Questo capitolo rivela alcune delle audaci sottigliezze usate da Dunninger sul palco e dietro il microfono nel suo programma televisivo numero uno.

Capitolo Quindici – Notizie sottili: Banachek rivela uno dei suoi metodi più ambiti per prevedere i titoli dei giornali.

Pagine: 226 – rilegato con sovraccoperta

Informazioni aggiuntive

Peso900 g

Non perdetene altri!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevere le nostre offerte e notizie